neoneiga banner



Tomie Replay
locandina

Trama

Dopo essere rinata dalla pancia di una bambina, Tomie viene accolta in casa da Takeshi, che ne sarà sedotto. Contemporaneamente, Yumi, la figlia di uno dei medici che ha assistito al "parto", va alla ricerca del padre misteriosamente scomparso e viene così a conoscenza dell'esistenza di Tomie. Fumihito, un amico di Takeshi, la aiuta.

Credits

Regia: Mitsuishi Fujiro

Sceneggiatura; Satoru Tamaki

Interpreti: Yamaguchi Sayaka, Hosho Mai, Kuboduka Yosuke, Endo Ken'ichi, Togashi Makoto, Matsuo Masatoshi, Morita Kenzou

Durata: 95'

Horror

Anno: 2000

Commento

Secondo (e probabilmente il peggiore) capitolo della serie tratta dal manga di Ito. Come per molti film horror giapponesi di questo livello (ad esempio la serie Hanako), l'incipit lascia ben sperare, ma il film perde mordente nella seconda parte, troppo piena di cliché, situazioni scontate, attimi di tensione che non sanno andare oltre il salto sulla poltrona poi immediatamente smentito. Più che di un seguito vero e proprio, si tratta di una variazione sul tema (del resto il testo di Ito era già una continua variazione della stessa situazione), ma la "versione" di Oikawa era più efficace ed elegante: laddove questi si limitava a suggerire la personalità di Tomie facendone aleggiare la presenza più che mostrandola, Mitsuishi sembra indeciso tra il film intimista e il thriller, e tenta di spiegare le dinamiche psicologiche del personaggio con il risultato di renderlo ancora più confuso. Inoltre, mentre il primo capitolo riusciva ad essere inquietante pur essendo quasi privo di elementi gore, Mitsuishi pare più propenso a usare il sangue, particolari raccapriccianti (il suono della sega che taglia a pezzi il corpo della ragazza), o make-up a dir poco ridicoli, come quello che deturpa il volto di Tomie sul finale. Hosho Mai, pur essendo più carina delle altre Tomie, non ha né il fascino isterico della Kanno, né quello perfido e irritante della protagonista dell'episodio successivo. Comunque, nell'ambito del film horror, si è visto di molto peggio. (giacomo)

Giudizio:1 occhio e 1/2

Top | Torna all'indice

mini logo | | Licenza Creative Commons


Sito ottimizzato per IE5.5+, Netscape 7+, Opera 7+, Mozilla 1.0+, Safari 1.1+ | risoluzione consigliata 1024x768