neoneiga banner



Deadly Outlaw: Rekka
locandina

Trama

Quando l'anziano leader della gang mafiosa Sanada è brutalmente assassinato da due sicari, il boss Hijikata del gruppo Otaki (loro rivali storici) propone, ai due nuovi reggenti dei Sanada, una tregua per evitare sanguinose guerre tra tutte le gang. Hijikata (Sonny Chiba), apparentemente imparziale mediatore delle negoziazioni tra le gang, in realtà mira ad assorbire sia i Sanada sia gli Otaki nel suo gruppo Bando. Quando l'accordo sembra vicino solamente un uomo appena uscito di prigione, appartenente al clan Sanada, si oppone all'accordo perché desidera innanzi tutto vendicarsi dell'uccisione del suo boss. Inizia così una violenta guerriglia tra Kunisada (Riki Takeuchi), aiutato solo da il suo inseparabile braccio destro, e tutte le gang della città.

Credits

実録・安藤昇侠道伝 烈火 (Jitsuroku Andō Noboru kyōdō den: rekka)
La vera leggenda cavalleresca di Andō Noboru: fuoco violento
Deadly Outlaw: Rekka
Cinema
Regia: Miike Takashi; Sceneggiatura: Takechi Shigenori; fotografia (col.): Itō Kiyoshi; luci: Matsuoka Yasuhiko; scenografia: Fukuzawa Katsuhiro; suono: Yuwaki Fusao; montaggio: Shimamura Yasushi; musica: Yamanaka Joe; interpreti: Takeuchi Riki (Kunisada), Ishibashi Renji (Ōtaki), Uchida Yuya (Sanada), Chiba Sonny (Hijikata), Hanada Taijirō (Nakajo), Endō Ken'ichi (Shimatani), Yasuoka Rikiya (Kugihara), Miki Ryōsuke (Mr. Su), Yamaguchi Yoshiyuki (Tabata), Yamanaka Joe (Hiraoka), Nomoto Miho (Suhi), Yamaguchi Jin (Komuro), Shiga Masaru (Asai), Katsumura Mika (Myonghyang), Nakayama Kazuya (Iguchi), Tanba Tetsurō, Lily, Sone Hideki, Kurihara Saki; produzione: Seto Tsuneo, Satō Kazuyuki, Sakamoto Tadaisha, per Tōei Video; durata: 96'; anno: 2002 (21 settembre).

Commento

La complicata trama, in puro stile yakuza eiga "à la Fukasaku" è opera dall'ormai collaudato Shigenori Takechi (già in Agitator, Graveyard Of Honor e presto nel film Izo, con Beat Takeshi): discussioni, litigi, doppigiochi, inganni. Il tutto è però vivacemente orchestrato dal tocco di Miike che di suo ci mette ovviamente molto, ma soprattutto: quella nefasta corsa all'uccisione senza tregua (contrassegnata dal diabolico ghigno del pazzoide interpretato dall'attore-icona Riki Takeuchi) oltre che un finale dal tocco surrealista (in stile Dead Or Alive2). (Fabio)

Giudizio:3 occhi

Top | Torna all'indice

mini logo | | Licenza Creative Commons


Sito ottimizzato per IE5.5+, Netscape 7+, Opera 7+, Mozilla 1.0+, Safari 1.1+ | risoluzione consigliata 1024x768