neoneiga banner



Vital
locandina

Trama

Hiroshi si riveglia in ospedale dopo un brutto incidente.

Ha perso la memoria.

Ma forse ha perso qualcosa di più importante.

Credits

Regia, sceneggiatura, montaggio, direzione artistica: Tsukamoto Shinya

Produttori: Kawahara Shinichi, Kusakabe Kouichi e Keiko

Assistenti regia: Koide Takeshi, Kuraki Hisakatsu

Suono: Obara Yoshiya

Luci:Yoshida Keisuke

Effetti speciali: Oda Takashi

Musica: Ishikawa Chu, Cocco per “Blue bird”

Personaggi e interpreti: Hiroshi Takagi – Tadanobu Asano; Ryoko Ōyama – Tsukamoto Nami; Ikumi Yoshimoto – Kiki; dr. Nakai – Rijyu Go; padre di Hiroshi – Kushida Kazuyoshi; padre di Ryoko – Kimimura Jyun

Durata: 86’

Anno: 2004

Commento

Tsukamoto affronta con Vital l’anatomia dell’amore. Nel vero senso della parola. L’affascinantissimo Asano si riappropria del suo passato attraverso l’autopsia del cadavere della fidanzata defunta in un incidente automobilistico. Il primo ricordo subliminale lo riporta alla facoltà di medicina a dissezionare corpi lasciati alla scienza. Ogni volta che il bisturi affonda si aggiunge un tassello al mosaico della memoria. Ma è memoria o allucinazione? Il protagonista infatti interagisce con il fantasma della fidanzata in momenti di trance che si mescolano al suo reale e che sembrano colmare il suo vuoto interiore. Se ritrovare l’oggetto del desiderio porta alla felicità, come decidere di lasciarlo andare verso quello che è il proprio destino? Solo l’accettazione della fine potrà riportare Hiroshi al presente.
Tsukamoto non abbandona la cifra stilistica del lavoro sul corpo e l’ambiente che lo circonda: le quattro ciminiere fumanti ad aprire e chiudere il film; la fotografia virata al blu e all’ocra (ma stranamente “naturale” nei momenti di incontro tra i due protagonisti); gli eccessi amorosi, questa volta esplicitati nel coito con strangolamento; i disegni del corso di anatomia, veri e propri capolavori d’altri tempi.
Uno Tsukamoto “diverso” ma, forse, mai così importante. (fulvio faggiani)

Giudizio: 4 occhi

Top | Torna all'indice

mini logo | | Licenza Creative Commons


Sito ottimizzato per IE5.5+, Netscape 7+, Opera 7+, Mozilla 1.0+, Safari 1.1+ | risoluzione consigliata 1024x768