neoneiga banner


Étrange Film Festival 2004: Diario

Introduzione

Etrange Film Festival 2004Dall'1 al 14 settembre, si è svolta a Parigi la dodicesima edizione dell'Etrange Festival, una rassegna cinematografica dedicata ad un tipo di cinema controcorrente ed escluso dai circuiti ufficiali. Un festival le cui proiezioni sono esclusivamente serali, cosa che può tornare certamente utile a chi vive e lavora a Parigi, ma risulta un po' pesante per chi viene da fuori come il sottoscritto, che infatti ha potuto godere di solo una parte dei due interessanti omaggi che il festival dedicava a due registi omonimi, ma appartenenti a differenti generazioni cinematografiche: Ishii Sogo e Ishii Teruo. Due registi accomunati soprattutto dal rapporto seminale che hanno nei confronti del cinema giapponese, una grande capacità intuitiva che li pone come modello e passaggio obbligato per le generazioni successive. Il discorso riguarda in particolare Ishii Sogo, un regista guidato da un genio anticipatore, capace di creare qualcosa nel bel mezzo di una cinematografia segnata, in quegli anni, da stagnazione e carenza di nuove file di registi validi. Nella cinematografia di Ishii si ritrovano non solo i semi di tutto il cinema che ha seguito Tsukamoto (un autore già seminale di per sé), ma anche, andando oltre le opere degli anni Ottanta, anticipazioni ed intuizioni dei thriller e dei film di fantasmi che hanno fatto la parte del leone negli ultimi anni, e molto altro ancora.

Hommages


Alcuni link:

Top | Home Page

mini logo | | Licenza Creative Commons


Sito ottimizzato per IE5.5+, Netscape 7+, Opera 7+, Mozilla 1.0+, Safari 1.1+ | risoluzione consigliata 1024x768